SU
Image Alt
6 aprile 2022

VENEZIA

VENEZIA

$0 / per person
(0 Reviews)

La Basilica dei SS. Giovanni e Paolo e la Scuola Grande di San Marco

Mercoledì 6 aprile 2022

Sono ancora in corso i festeggiamenti per celebrare e fare memoria dei 1600 anni della Fondazione di Venezia che è avvenuta nel 421 d.C. La Repubblica Serenissima è stata posta sotto la protezione di Maria di Nazareth nel momento della sua Annunciazione e questo è ben rappresentato e raffigurato nel rilievo marmoreo presente nel ponte di Rialto.

Venezia non è stata solo un grande “Impero da mar”, che si estendeva dall’alto Mar Adriatico al Mar Nero fino alle sponde più orientali del Mediterraneo, ma è stato anche un significativo e rilevante centro religioso e spirituale in quanto custodiva più di 70 reliquie di martiri e santi legati al mondo biblico e a personaggi di grande rilievo nella cristianità orientale–bizantina. Venezia è stata anche importante nel mondo del pellegrinaggio: da qui si imbarcavano i pellegrini di gran parte dell’Europa per dirigersi soprattutto verso la Terra Santa e Gerusalemme ma anche verso i luoghi biblici dell’Egitto, dell’Anatolia e della Grecia, dove si faceva memoria di San Paolo e delle origini del cristianesimo.

Vedremo alcuni aspetti importanti di Venezia che racchiudono in sé alcune di queste memorie.

Programma del Pellegrinaggio

1

Mercoledì 6 aprile 2022

Mattino. Trasferimento autonomo a Venezia (treno consigliato: Regionale 16017 da Vicenza per Venezia S. Lucia, partenza ore 8.03 — arrivo ore 8.50). Ore 9 ritrovo davanti alla Stazione ferroviaria per raggiungere, con motoscafo riservato, l’approdo di Fondamenta Nuove da dove si raggiungerà la trecentesca Basilica SS. Giovanni e Paolo, San Zanipoło in veneziano, sita nel sestiere di Castello. Senza dubbio uno degli edifici medievali religiosi più imponenti ed importanti di Venezia: numerosi dogi e celebri personaggi, che hanno scritto pagine cruciali della storia della Serenissima Repubblica dal XIII al XVIII secolo, riposano qui, sepolti in solenni monumenti sepolcrali. Proprio per questo la Basilica è considerata il Pantheon di Venezia. Pranzo. Pomeriggio. Visita del Polo Culturale e Museale della Scuola Grande di San Marco. La Scuola Grande, fondata come Scuola dei Battuti nel 1260, con una piccola sala riunioni vicino alla scomparsa chiesa di Santa Croce, nel 1437 era diventata così influente e facoltosa da assumere il nome del patrono della città e da innalzare, adiacente al convento domenicano dei Ss. Giovanni e Paolo, la più imponente delle scuole veneziane. All’interno, fra le splendide sale, si visiterà anche la Biblioteca Medica collocata nella sala Capitolare e nella sala dell’Albergo della Scuola Grande di San Marco, la quale ha un’origine molto antica, in quanto deriva dalla Biblioteca annessa al convento dei Dominicani della Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, che può essere fatta risalire al secolo XIV. A seguire, si visiterà la Chiesa di S. Lazzaro dei Mendicoli, costruita in un terreno paludoso dietro la Scuola Grande di San Marco. Doveva essere, assieme al complesso di fabbrica che si estende sia a destra che a sinistra della chiesa, un ricovero per i poveri e i viandanti che non trovavano più collocazione nell'isola del Lazzaretto Nuovo, usata per porre in quarantena i malati di peste o altre malattie contagiose. Trasferimento autonomo a piedi verso la Stazione Ferroviaria. Rientro a Vicenza (treno consigliato: Regionale 17220 da Venezia S. Lucia per Vicenza, partenza ore 18.04 — arrivo ore 19.18). *Le visite potrebbero subire delle variazioni a causa di eventuali celebrazioni e/o vincoli legati al Covid-19.

    Contattaci per informazioni



    You don't have permission to register