SU
Image Alt
Dal 3 all'8 novembre 2020

I DINTORNI DI ROMA

I DINTORNI DI ROMA

$0 / per person
(0 Reviews)

3 – 8 NOVEMBRE 2020 (6 giorni)

Questo pellegrinaggio si svilupperà nei dintorni di Roma per cogliere le molte memorie bibliche presenti e creare, così, una sorta di grande ponte tra questo territorio e i luoghi dove si è manifestata lungo la storia la presenza di Dio in Medioriente. Inizieremo con la visita di Pitigliano, la Gerusalemme della Toscana, con la sua importante biblioteca che custodisce molteplici testimonianze del popolo giudaico presente in queste terre. Conosceremo le memorie ebraiche bene rappresentate dal porto di Ostia, dove gli ebrei sono giunti con documentata certezza dal II sec. a.C. Attraverso la visita della sua Villa, faremo memoria di Adriano, colui che sedò la seconda rivolta giudaica a Gerusalemme capeggiata da Bar Kokhba, dal 132 al 135 d. C. Visiteremo delle Abbazie straordinarie che testimoniano l’influsso del Monachesimo orientale in Occidente e danno prova del passaggio dei pellegrini lungo la Via Francigena del Sud in cammino verso i porti della Puglia per imbarcarsi alla volta della Terra Santa. Incontreremo anche antiche ed importanti memorie ed in particolare le figure di molti Papi nativi di questi luoghi.

Programma del Pellegrinaggio

1

1° GIORNO - Martedì 3 Novembre: VICENZA - PITIGLIANO - OSTIA

Di primo mattino ritrovo dei Signori partecipanti e partenza in pullman riservato Gran Turismo, via autostrada per Bologna-Firenze-Pitigliano. Pranzo in un ristorante della zona. Arrivando dalla strada Regionale Maremmana 74, appena passato il Santuario delle Madonna delle Grazie, si viene colti da una visione che toglie il respiro. Come sospeso in cielo, il paese di Pitigliano. Sembra inverosimile ma è davvero scavato nel tufo ed è unico al mondo. Pitigliano è da sempre un paese accogliente che ha interagito, accolto e spesso anche difeso gli Ebrei che già dal XVI° sec. vi hanno abitato, costruendo così una interconnessione che da secoli resiste. Oggi della Comunità ebraica rimangono testimonianze attive ed è possibile visitare l’intero quartiere. Vedere la sinagoga dedicata al Rabbino Leone di Sabato, fermarsi nella pasticceria kasher per assaggiare del pane azzimo o il tipico dolce ebraico a base di miele e noci. Merita certamente una visita il Palazzo Orsini, il Museo Civico archeologico, il Duomo edificato nel medioevo dedicato ai Santi Pietro e Paolo, la Chiesa di San Rocco oppure fare una bella passeggiata panoramica da un insolito punto di vista. Dopo la visita trasferimento in hotel Zona Ostia Fiumicino, cena e pernottamento.
2

2° GIORNO - Mercoledì 4 Novembre: SCAVI DI OSTIA ANTICA

Prima colazione in hotel e partenza per Ostia antica dove vivremo un’intera giornata dedicata alla visita degli scavi, una città romana con il teatro, il foro, le terme, le caserme dei vigili, le taberne. Tutto l’intero centro si conserva ancora oggi, fu abitato fino al Medioevo e poi abbandonato. Pranzo in ristorante. Proseguimento per il borgo di Ostia Antica, fondato da Gregorio IV nell'830, dove si può ammirare, come se il tempo non fosse mai trascorso, la piazzetta, la chiesa ed il castello di Giulio II (dall’esterno). Al termine rientro in hotel e cena e pernottamento.
3

3° GIORNO - Giovedì 4 Novembre: VILLA ADRIANA A TIVOLI E SUBIACO

Prima colazione in albergo e partenza per Villa Adriana, voluta dall’imperatore Adriano tra il 118 e il 133 d.C. sulle pendici dei monti Tiburtini. Appare per i suoi centoventi ettari di estensione, per la ricchezza delle architetture e la bellezza dell’ambiente naturale nella quale è inserita, uno dei più straordinari siti archeologici d’Italia. Una grandiosa residenza, il cui progetto riecheggiava quegli edifici e monumenti che avevano colpito l’imperatore durante i suoi viaggi: il Pecile, l’Antinoeion, il Teatro Marittimo, il Canopo, le piccole e grandi Terme, le Biblioteche, il Palazzo imperiale, Giardini e Ninfei. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Subiaco per la visita al Monastero del Sacro Speco fondato da San Benedetto e visitato da San Francesco, meraviglia di arte medievale con i suoi meravigliosi affreschi. Al termine delle visite proseguimento per Fiuggi, cena e pernottamento.
4

4° GIORNO - Venerdì 5 Novembre: ANAGNI E FUMONE

Prima colazione in albergo e visita di Anagni, una delle più interessanti cittadine d’arte della Ciociaria e del Lazio. Città dalle pittoresche viuzze medioevali, angoli di storia passata, teatro di celebri episodi ricordati dal poeta fiorentino Dante. Nota come la Città dei Papi per aver dato i natali a Innocenzo III, Gregorio IX, Alessandro IV e Bonifacio VIII, conserva numerose testimonianze del suo passato. Dell’epoca medievale rimangono la Cattedrale del XII sec., che custodisce i preziosi affreschi della Cripta (XIII sec.), il palazzo di Bonifacio VIII e il palazzo Comunale; dell'epoca romana la possente cerchia muraria, gli arazzi e la villa di Villa Magna; dei secoli successivi i numerosi palazzi nobiliari che si affacciano sul corso e le chiese ristrutturate nel periodo barocco. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita di Fumone. Circondato da colli ameni e uliveti, il piccolo e tranquillo borgo medievale di Fumone si offre al viaggiatore tutto arroccato attorno al suo castello. Il tutto, in un pittoresco amalgama grigio tra le abitazioni e il fortilizio, da cui spuntano eleganti cipressi. Eretta tra il IX ed il X secolo, la Rocca Longhi De-Paolis è famosa non soltanto per essere stata la prigione di Celestino V, nonché il luogo della sua morte, ma anche per ospitare uno straordinario giardino pensile che, con i suoi 800 mt slm., è il più alto d’Europa ed è da sempre conosciuto come “la terrazza della Ciociaria”. Al termine delle visite rientro in hotel, cena e pernottamento.
5

5° GIORNO - Sabato 7 Novembre: GIARDINO DI NINFA E FOSSANOVA

Prima colazione in hotel, incontro con la guida e visita al giardino di Ninfa, un monumento naturale della Repubblica Italiana situato nel territorio del comune di Cisterna di Latina, al confine con Norma e Sermoneta. Si tratta di un tipico giardino all'inglese, iniziato da Gelasio Caetani nel 1921, nell'area della scomparsa cittadina medioevale di Ninfa, di cui oggi rimangono soltanto diversi ruderi, alcuni dei quali restaurati durante la creazione del giardino. Nel 2000 tutta l'area di Ninfa è stata dichiarata monumento naturalistico ed il giardino è stato considerato dal New York Times, come il più bello al mondo. Aperto solo in alcuni periodi, il giardino viene visitato da circa settantamila turisti all'anno. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per l’abbazia di Fossanova dichiarata “Monumento Nazionale” nel 1874; costituisce il più antico esempio d’arte gotico-cistercense in Italia. Il complesso nacque alla fine del XII secolo dalla trasformazione di un preesistente monastero benedettino, forse risalente al VI secolo, di cui rimane una flebile traccia al disopra del rosone della chiesa. Al termine delle visite rientro in hotel per cena e pernottamento.
6

6° GIORNO - Domenica 8 Novembre: FIUGGI—FERENTINO—VICENZA

Prima colazione in albergo e partenza per la visita di Ferentino. Città ernica, conserva ancora ben visibile la cerchia di mura poligonali, lunga circa due chilometri, che proteggeva la comunità risalente ai secoli VIII° - IV° aC. Nel XIII° secolo venne scelta da papa Innocenzo III° quale capoluogo della regione del Lazio meridionale, allora chiamata Campagna e Marittima, fu in seguito residenza di molti Papi. La Chiesa di Santa Maria Maggiore è un bellissimo esempio, per eleganza di forme, di gotico-ogivale, edificata nel XIII° secolo ad opera dei monaci cistercensi, la Cattedrale edificata sulla sommità dell’Acropoli è un bellissimo esempio di arte Cosmatesca. Pranzo in ristorante. Al termine partenza per il viaggio di rientro con soste intermedie. Arrivo previsto in serata.

Contattaci per informazioni

Tipologia camera singoladoppia



You don't have permission to register