SU
Image Alt
Dal 19 al 25 novembre 2022

MALTA

MALTA

$0 / per person
(0 Reviews)

19 – 25 NOVEMBRE 2022 (7 giorni)

L’isola di Malta è collocata a sud dell’Italia nel Mediterraneo ed è particolarmente significativa per due presenze  importanti  legate alle Terre Bibliche.

Di qui passò San Paolo per arrivare poi a Roma, come scritto negli Atti degli Apostoli. Qui si sono anche collocati i Cavalieri Crociati Giovanniti dopo essere stati respinti dalla Terra Santa, da Cipro e da Rodi dai mussulmani. Per questo motivo si chiamano ora Cavalieri di Malta. Visiteremo alcuni luoghi significativi della loro presenza in questa terra. Questa isola quindi ospita due memorie molto significative che riguardano la storia della Terra Santa, la diffusione del Cristianesimo primitivo e la strenua difesa che fecero dei Luoghi Santi e dei Cristiani , i Cavalieri Ospitalieri  e Crociati.

Programma del Pellegrinaggio

1

1° Giorno – Sabato 19 novembre: VICENZA - MILANO LINATE - LA VALLETTA

Ritrovo dei Signori partecipanti a Vicenza e trasferimento in pullman all’aeroporto di Linate. Disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza con il volo di linea per La Valletta. Arrivo, sistemazione in hotel cena e pernottamento.
2

2° Giorno – Domenica 20 novembre: I TEMPLI DI TARXIEN E DI HAGAR QIM

Prima colazione, partenza per il Sud di Malta, questi luoghi racchiudono in se una storia millenaria: i templi di TARXIEN che sono riconosciuti come patrimonio dell’Umanità nel 1992, risalgono al periodo storico conosciuto come “L’Età dei Templi”. Il complesso comprende quattro templi costruiti nell’arco di oltre mille anni . Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si proseguirà per il sud-est dell’isola dove si trova "Ghar Dalam” conosciuta anche come la Grotta dell’Oscurità, profonda 145 metri. Studi archeologici effettuati sui resti rinvenuti al suo interno, hanno dimostrato che fu abitata dai primi uomini insediati sull’isola circa 7400 anni fa. A seguire si vedranno i Templi di Hagar Qim, anch’essi patrimonio dell’Umanità dal 1992. Situati in cima ad una collina nella parte meridionale dell’isola, risalgono a circa 3000 anni AC. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento
3

3° Giorno – Lunedì 21 novembre: LA VALLETTA

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla capitale di Malta: Valletta. Visita dei giardini chiamati “il belvedere d`Italia”, ovvero la Barracca Superiore, con uno stupendo panorama del porto grande, la Co-Cattedrale di S. Giovanni, la chiesa conventuale dei cavalieri, ricca di sculture e dipinti. Nel 1573 il Gran Maestro Jean de la Cassiere autorizzò la costruzione di una chiesa conventuale per l’Ordine di S. Giovanni. L’opera fu terminata nel 1578 dall`architetto Maltese Girolamo Cassar. Nell` oratorio della Cattedrale si possono ammirare le due inestimabili tele di Michelangelo Merisi. La famosissima decollazione di San Giovanni è considerata uno dei più grandi capolavori del Caravaggio insieme al San Girolamo. Si continuerà poi con la Chiesa del Naufragio di San Paolo; si tratta di una Chiesa dalla facciata poco appariscente ma che racchiude un tesoro inestimabile al suo interno. Dedicata al naufragio di San Paolo a Malta e alla sua opera di conversione al Cristianesimo degli abitanti dell’isola, ricca di Reperti e Decorazioni, ma soprattutto nota per ospitare la reliquia di San Paolo e una parte della colonna dove il Santo fu decapitato. Sosta per il pranzo in ristorante. Proseguimento della visita guidata (solo esterno) presso il Palazzo del Gran Maestro dell’ordine dei Cavalieri di San Giovanni. Questo palazzo è stato usato come residenza ufficiale dei Grandi Maestri ed oggi ospita la Camera dei Rappresentanti e l'Ufficio del Presidente di Malta. Al termine della visita, ci si recherà a visitare il Monastero di Sant’Orsola a Valletta per poi concludere le visite con la Chiesa Ortodossa della Nostra Signora della Vittoria. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.
4

4° Giorno – Martedì 22 novembre: MDINA – RABAT – MOSTA

Prima colazione. Partenza per scoprire la parte centrale di Malta, caratterizzata dalla cittadella antica di Mdina e da quella di Rabat. Visita di Mdina, vecchia capitale di Malta, conosciuta anche come la “Città del Silenzio”. Passeggiando attraverso i suoi tranquilli vialetti, si raggiungeranno i bastioni, dove si può ammirare un panorama mozzafiato che si estende su quasi tutta l’isola. Si proseguirà la visita all’interno della Cattedrale di San Paolo. Si uscirà dalla cittadella attraverso il “Greek Gate” per recarsi a visitare le catacombe di Sant’Agata a Rabat. Sosta per il pranzo in ristorante. Continuazione delle visite con le catacombe di San Paolo che si trovano nella adiacente cittadina Rabat dove la storia narra che l’apostolo Paolo trovò rifugio dopo il naufragio sull’isola. Trasferimento a Mosta per ammirare la quarta cupola più grande d’Europa conosciuta anche come ‘LA ROTUNDA’. Nel tragitto di rientro verso l’hotel, si percorrerà la costa nord di Malta dove si trova l’isola dove avvenne il naufragio San Paolo. Arrivo in hotel per la cena e il pernottamento.
5

5° Giorno – Mercoledì 23 novembre: GOZO

Prima colazione. Intera giornata dedicata a Gozo, isola sorella di Malta. Arrivati a Gozo (una traversata di circa 20 minuti di traghetto), isola collinosa, verde e pittoresca , inizio delle visite: il Tempio di Ggantija, “la torre dei giganti”, il tempio più grande e meglio conservato, il Santuario di Ta Pinu, la Basilica di San Giorgio nella città fortificata di Victoria, la baia di Xlendi, una zona di grande bellezza naturale sulla costa nord occidentale di Gozo. Sosta per il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della grotta di Calipso e la Chiesa della Natività della Vergine per poi andare al porto di Mgarr per imbarcarsi e rientrare a Malta. Arrivo al porto di Cirkewwa e sosta presso il Santuario della Madonna col Bambino Gesù a Mellieha. Rientro in hotel a Sliema. Cena e pernottamento.
6

6° Giorno - Giovedì 24 novembre: LE TRE CITTÁ

Prima colazione. Visiteremo le Tre Città: Vittoriosa, Cospicua e Senglea. I Cavalieri, al loro arrivo nel 1530, scelsero di fermarsi ed insediarsi a Birgu perché Mdina, allora capitale dell’isola, non si trovava in una posizione strategica sul mare. Vennero date immediate disposizioni di fortificare Birgu e subito dopo tutta la penisola che caratterizza le Tre Città, rendendola il più importante punto di difesa e di controllo nei confronti di eventuali arrivi nemici. La penisola fortificata ha preso il nome di Cottonera. Verrà effettuata una passeggiata tra le strette ed ombreggiate vie di Cospicua per poi arrivare fino a Vittoriosa e rivivere l’atmosfera dei tempi dei Cavalieri grazie ai numerosi palazzi storici e alle chiese, il Palazzo dell’Inquisitore e il Forte Sant’Angelo. Si effettuerà una mini crociera a bordo di barche tipiche, simili a quelle che venivano usate un tempo dai Cavalieri per attraversare il porto e raggiungere Valletta che si trova proprio di fronte alla penisola di Cottonera. Queste barche (6 persone massimo per ogni barca) faranno il giro all’ interno del Porto grande di Malta, da dove si possono ammirare le fortificazioni delle Tre Città e i bastioni di Valletta in tutta la loro maestosità ed imponenza. Un vero Tesoro architettonico. Dopo pranzo, tra campi coltivati e vigneti raggiungeremo a Marsaxlokk, un bellissimo villaggio di pescatori. Questa tranquilla baia è ricca di storia poiché qui sbarcarono le truppe turche e francesi. Sulla via del rientro sosta a Bir Miftuh. Trasferimento in hotel , sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
7

7° Giorno - Venerdì 25 novembre: LA VALLETTA - MILANO LINATE - VICENZA

Prima colazione e  tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza per Linate con volo di linea  Arrivo e proseguimento in pullman per Vicenza. *le visite e l’operativo dei voli  potrebbero  subire variazioni  

    Contattaci per informazioni

    Tipologia camera singoladoppia



    Rispondi alla domanda per confermare di non essere un computer:

    You don't have permission to register