SU
Image Alt

LINFA DELL’ULIVO

 

Linfa dell’Ulivo è composta da una serie di appuntamenti che approfondiscono, studiano e condividono tematiche inerenti alle Terre Bibliche.

Il logo scelto è la goccia di linfa, che nelle parole di San Paolo (capitoli 9 e 11 della Lettera ai Romani), è la fede comune all’Israele di Dio e al nuovo Israele che è la Chiesa, che vivifica il credente innestato in tutta la storia della Salvezza e in Cristo, ulivo buono.

La goccia verde è composta da più parti (graficamente si riconoscono le due lettere L e U stilizzate) per indicare che la fede si riceve come dono ma va anche nutrita attingendo alla linfa vitale delle Scritture e attraverso esperienze, approfondimenti, momenti di preghiera e incontri formativi. All’interno della goccia, la parte di colore marrone richiama la Radice Santa, la fede dell’Israele di Dio.

Logo Pellegrini nella terra del santo, Fondazione sa Teobaldo 2021

LINFA DELL’ULIVO – EDIZIONE 2021

14 giugno

“Donne in cammino”

Torna, in formato ridotto, Linfa dell’Ulivo!

Ritorna a Vicenza, lunedì 14 giugno, l’appuntamento con Linfa dell’Ulivo, evento organizzato dalla Fondazione Homo Viator-San Teobaldo, in collaborazione con l’Associazione Presenza Donna e la Libreria San Paolo. L’edizione 2021 è dedicata a due donne “diversamente protagoniste”: Maria di Magdala, una delle più devote discepole di Gesù, e la vicentina Maria Teresa Fortuna Canivet.

L’occasione sono i 50 anni dall’inizio dei lavori di ricognizione e scavo del sito archeologico di Magdala sulle sponde del Lago di Galilea, dove è nata e vissuta Maria Maddalena.

E i 60 anni dalla scoperta dell’iscrizione su Ponzio Pilato rinvenuta dalla Canivet.

Ma l’edizione 2021 ha anche il sapore del ritrovarsi in presenza per coltivare, anche nelle modalità che la lenta ripresa dal tempo di pandemia permette, quella conoscenza culturale delle Terre bibliche che negli anni è stato il tema portante delle iniziative di Linfa dell’Ulivo.

L’appuntamento si svolgerà ai Chiostri di San Lorenzo (Vicenza), a partire dalle 17.30.

Ad aprire e chiudere sarà il coro Cantamarilli, gruppo vocale femminile nato nel 2014 per volere di Nicoletta Possente e Nicoletta Tretto, musiciste, compagne di studi al Conservatorio “Pedrollo” di Vicenza. Dopo i saluti introduttivi, il biblista ed archeologo don Gianantonio Urbani racconterà “Il sito archeologico di Magdala” e “La scoperta della pietra su Ponzio Pilato”. Donatella Mottin, direttrice del Centro Studi Presenza Donna, illustrerà alcune “Testimonianze bibliche su Maria di Magdala e Ponzio Pilato”. In conclusione, si andrà alle fonti, con la lettura di alcune memorie della Canivet, nel giorno preciso in cui si ricorda il ritrovamento dell’iscrizione.

INGRESSO GRATUITO

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA PRESSO LA LIBRERIA SAN PAOLO

Via Battisti, 7 – Vicenza
oppure telefonando allo 0444 321018
o messaggio via Whatsapp 347 0652236

REALTÀ CHE SOSTENGONO LINFA DELL’ULIVO EDIZIONE 2021:
You don't have permission to register