Ufficio Pellegrinaggi Diocesi di Vicenza Contrà Vescovado, 3 - Vicenza
Linfa dell'ulivo - logo

TURCHIA (8gg)

05 - 12 ottobre 2019    TURCHIA (8gg)

Gesù di Nazareth ha portato la buona notizia, cioè il Vangelo, agli uomini e alle donne del suo tempo che vivevano in un determinato contesto e cioè la Palestina di allora (l’attuale Israele e Palestina), la Decapoli (l’attuale Giordania) e la Fenicia (l’attuale Libano). Il Messia Risorto ha indicato ai suoi apostoli il desiderio che il suo messaggio di amore e salvezza raggiungesse gli estremi confini della Terra, come il Vangelo di Matteo ci racconta. Un giovane di nome Saulo ebbe un incontro straordinario con il Risorto, che lo portò ad un cambiamento notevole di prospettiva e divenne Paolo il grande Evangelizzatore di gran parte del mondo ellenistico e romano del tempo; in particolare della penisola anatolica (attuale Turchia). Infatti lui affermava che  sentiva ardere in lui la spinta a “portare il Vangelo a tutte le genti” e affermava anche “guai a me se non evangelizzo”.  San Paolo, proprio in Turchia, è stato un grande  narratore della Parola di Dio affinché “credessero in Gesù”. In queste zone ci fu anche un grande sviluppo del Monachesimo, soprattutto nella parte della Cappadocia.

SCARICA IL PROGRAMMA PDF

INFORMAZIONI UTILI