Ufficio Pellegrinaggi Diocesi di Vicenza Contrà Vescovado, 3 - Vicenza
Linfa dell'ulivo - logo

MONGOLIA (14 gg)

11 - 24 LUGLIO 2018  MONGOLIA (14gg)

In  viaggio in un Paese  ancora poco conosciuto, dove la nostra civiltà sparisce, le strade asfaltate non esistono, il contatto con la natura selvaggia e incontaminata è costante e il rapporto con gli uomini è sincero e disinteressato. In questo luogo lontano e quasi sperduto si  avventurò un Gesuita francese, Pierre Teilhard de Chardin. Era un uomo con una preparazione scientifica, un antropologo delle culture, che cercava, tramite l’analisi di alcuni territori di comprendere il nesso tra il cammino evolutivo del cosmo e dell’uomo con la fede , e quindi con la presenza e l’azione di Dio nel mondo. Evidentemente un percorso molto arduo e difficile ma soprattutto carico di insidie da un punto di vista teologico, perché era facile scadere nel panteismo, cioè nel riconoscere in tutto ciò che è materiale la presenza di Dio senza però indentificarne un volto preciso. Nell’esperienza fatta in Mongolia coniò una sua ben precisa prospettiva e cioè che tutto il mondo venuto da Dio è in movimento e si sta orientando verso di lui, cioè per dirla con l’Apocalisse verso il “punto Omega”.

 

SCARICA IL PROGRAMMA PDF