Ufficio Pellegrinaggi Diocesi di Vicenza Contrà Vescovado, 3 - Vicenza
Linfa dell'ulivo - logo

La Bibbia nella sua terra: J. Jacques Fontaine

P. Jacques Fontaine

Ci aiuta a capire che “il pellegrinaggio deve essere il vivere le sorgenti della fede. Questo vuol dire tornare al “locus teologico”. Se uno è invitato a mettersi in cammino da Dan a Beer Sheva, non è per visitare antiche pietre né per venerare i Luoghi santi, ma piuttosto per rinnovare il corpo e lo spirito. Questo è l’itinerario dei Patriarchi, per salire a Gerusalemme, sulle vie del Vangelo, ascoltando la Parola di Dio nei veri paesaggi dove essa risuona, attraverso la libertà e la disponibilità che questa Parola necessità. La scoperta della Bibbia ha luogo a cielo aperto”.

Note biografiche e bibliografiche

Il padre domenicano Jacques Fontaine (Roubaix, Francia 1922) è una figura molto nota a Gerusalemme. E’ il fondatore del BST (La Bible sur le terrain), la Bibbia sul terreno. Si tratta di un metodo di lettura itinerante della Bibbia sui luoghi di cui si narra nella Sacra Scrittura. Vengono cioè privilegiati i luoghi naturali in cui la storia della rivelazione di Dio si è manifestata, di modo che ogni libro è raccontato in un ambiente simile a quello descritto dagli autori sacri.

“Leggere tutta la Bibbia su tutta la Terra d’Israele per vivere di tutta la Parola nella nostra carne”, come commenta Padre Rossi De Gasperis nell’Introduzione al testo pubblicato nella collana curata dal nostro Ufficio.

 

Tra le pubblicazioni di padre Fontaine

La Bibbia nella sua terra. Metodo per leggere la Parola di Dio in Terra Santa, Collana Bibbia e Terra Santa (2010).